MUSEO DELLA PIEVE E TESORO DEL DUOMO

DSC_2916Il Museo della Pieve e il Tesoro del Duomo ha sede nel trecentesco complesso della canonica vecchia, vicino al Duomo di Gemona; è stato aperto, per volontà di Mons. Gastone Candusso, nel 2006 dopo trentanni dal sisma del 1976 che devastò anche l’edificio che ospita ora gli spazi espositivi, oltre che la navata destra del Duomo stesso.

Il museo è costituito da diverse sale che ospitano preziose opere di pittori e scultori locali, ma anche miniature che sono stati acquistati dalla Basilica del Santo di Padova a metà del 1300, sono antifonari e graduali eseguiti magistralmente nello scriptorium patavino alla fine del ‘200. Da alcuni anni è possibile consultare virtualmente tutte le pagine dei codici tramite un monitor touch screen che è stato messo a disposizione dei visitatori.DSC_2904
All’interno di questa sala particolare interesse suscita il primo registro battesimale della Pieve (1379-1403) che risulta la più antica raccolta conosciuta di atti battesimali ed apre la serie di registri anagrafici gemonesi.

Continuando la visita, si arriva alle sale del Tesoro del Duomo: dove sono raccolte opere dell’oreficeria friulana datate XV secolo: reliquiari di argento dorato,  cristalli, smalti e una croce astile assegnabili alla bottega di Nicolò Lionello. Di particolare interesse, all’interno del museo, è custodito l’Ostensorio e la pace del Lionello risalente agli inizi del XV secolo.

DSC_2920

Della collezione fa parte il calice dorato donato al Duomo da Sua Santità Giovanni Paolo II il 3 maggio 1992 quando venne in visita a Gemona; sotto al piede una scritta testimonia l’avvenimento, sempre sotto al calice e sotto la patena vi è inciso lo stemma papale.

Al  secondo piano sono conservati diversi paramenti sacri dell’arte sartoriale friulana e non, il pezzo più antico è un paliotto di seta ricamato con fili di seta policromi, fili d’oro e argento, granati e perle, risalente al XVI secolo.

Festivi 10.30-12.30 e 15.00-19.00; 25 dicembre, 1 gennaio e Pasqua chiuso; su richiesta in altri giorni e orari.

Ingresso Gratuito

Accesso parzialmente garantito ai diversamente abili

_______________________________________________________

Museo della Pieve e Tesoro del Duomo
Vicolo delle Mura – 33013 Gemona del Friuli
tel: (0039) 0432 980608