Percorso Fotografico sul Terremoto

 

Il percorso si snoda su 26 siti, che potrebbero essere definiti i luoghi della memoria: presenta i più significativi edifici, scorci ed angoli della città mostrandone le immagini prima del terremoto e subito dopo la distruzione causata dal sisma, mentre l’opera di ricostruzione è davanti agli occhi del visitatore, che può così comprendere, comparare e verificare le diverse tipologie e metodi di ricostruzione, nonché l’immane lavoro svolto per far rivivere la città.

 

Il percorso è visitabile in modo multimediale: accedi al sito